L'intuizione di Svante August Arrhenius su l'anidrite carbonica

Svante August Arrhenius stabilì che la concentrazione di anidride carbonica (CO2) e la temperatura atmosferica erano strettamente relazionate, grazie alle capacità di assorbimento di gas presenti nell'aria, vapore acqueo e radiazioni solari da parte della nostra atmosfera.

F.A.Q. sui cambiamenti climatici - Riscaldamento Globale

Domande & Risposte su riscaldamento globale

Frequently Asked Questions su riscaldamento globale

FAQ - Frequently asked questions su cambiamenti climatici - Categoria Riscaldamento Globale

Cos'è il Permafrost?

Il Permafrost (da 'perma': permanente e 'frost': gelo) è il terreno permanentemente ghiacciato che in italiano è chiamato "Permagelo". ... (Continua)

Il clima del pianeta si sta scaldando?

Purtroppo si. Dagli studi effettuati negli ultimi anni è stato evidenziato un innalzamento di almeno 0.8°C dal l'inizio del 1900, inoltre è stato osservato come dagli anni 70 questo incremento sia stato via via sempre più veloce e marcato. ... (Continua)

Quando è nato il riscaldamento globale?

La storia del riscaldamento globale ha inizio verso la fine del XVIII Secolo con la scoperta fatta da uno scienziato di origine Svedese di nome Svante August Arrhenius (1859-1927 Balingsta forsamling) che per primo ipotizzò l'esistenza di una relazione tra la combustione fossile e l'aumento delle temperature a livello globale. ... (Continua)

Categorie

L'accordo internazionale di Parigi del 2015

L'accordo internazionale di Parigi siglato nel 2015 chiede in sostanza di limitare il riscaldamento globale a 1.5 o 2 °C per non pregiudicare un aumento ancora più significativo che si avrà verso fine di questo secolo (nel 2100).