• Gli ecosistemi sono unità ecologiche naturali

    Un ecosistema è un unità ecologica o unità funzionale che è fondamentale per l'intera ecologia, può essere definito anche come un insieme sistemico che è composto da esseri viventi (animali e vegetali) e dalle varie componenti inanimate che insieme creano l'intero ambiente circostante.
  • Come nasce il vento: alta pressione e bassa pressione

    La pressione dell'aria, chiamata pressione atmosferica gioca un ruolo fondamentale nella nascita e lo sviluppo dei venti.
  • Categorie di un processo industriale

    Un materiale amorfo può cosi subire un processo industriale completo suddiviso in determinate categorie come la sua formatura, la successiva trasformazione o deformazione completa, l'unione o assemblaggio con altre parti precedentemente lavorate oppure la sua completa o parziale suddivisione in più parti e l'asportazione di materiale considerato in eccesso (materiale di scarto).
  • Il microclima può influire sulle attività umane?

    Si, il microclima può influire anche sulle attività umane, come l'agricoltura, l'edilizia e il turismo.

Cosa significa Greenwashing? (Economia)

Cosa significa Greenwashing?

Frequently Asked Questions - Economia

Categoria: Economia | Martedi 31 Gennaio 2023 - 15:56:17

Il Greenwashing, che letteralmente significa "lavaggio verde", è una strategia di comunicazione che viene sempre più utilizzata dalle organizzazioni, dalle imprese e dalle istituzioni politiche.

Con il Greenwashing si tende a far credere al pubblico che il proprio marchio o i propri prodotti siano a tutela dell'ambiente e spesso anche molto di più di quanto lo siano veramente.

Le tecniche di marketing con il Greenwashing


In sostanza il Greenwashing non è altro che una falsa volontà di rispetto dell'ambiente, una sorta di ambientalismo di facciata.
Cosi facendo molte aziende cercano di mostrarsi attente all'impatto ambientale, sostenendo il proprio operato come una "produzione industriale verde" o "Eco-Friendly".

Le maggiori realtà industriali negli ultimi tempi si sono sempre più adoperate nell'utilizzo del Greenwashing, pubblicizzando i propri prodotti all'insegna della lotta ai cambiamenti climatici.

Greenwashing - Pubblicità con animali e natura


Le tattiche commerciali più utilizzate dalle aziende, per la promozione dei propri prodotti, vedono come elementi principali gli animali, la natura, le nuove tecnologie volte al risparmio energetico come pannelli fotovoltaici, pale eoliche etc.

Anche i colori utilizzati negli spot hanno un loro scopo, ad esempio la maggior parte riportano alla natura come il verde dei prati e degli alberi, il celeste del cielo, il giallo del sole e il bianco dell'acqua.

Le origini del Greenwashing


Il primo a coniare il termine "Greenwashing" fu Jay Westerveld, un ecologista e ricercatore americano che si occupava di studiare gli habitat associati a particolari specie in via di estinzione.

Jay Westerveld creò questo termine nel 1983, durante una sua permanenza alle isole Fiji.
Nel bagno dell'hotel nel quale albergava notò un un cartellino sul quale veniva riportata una raccomandazione all'ospite.
Si chiedeva appunto di appendere l'asciugamano usato in modo tale da evitarne il lavaggio con conseguente spreco di acqua e detersivo nell'ambiente.

Westerveld si rese conto successivamente che l'attenzione che l'hotel poneva sul rispetto dell'ambiente era solo uno specchietto per le allodole dal momento che questa attenzione era presente solamente all'interno dei bagni mentre in tutti gli altri luoghi e servizi dell'albergo non se ne vedeva l'ombra.

Da qui capì che era solo un modo per rendere più pulita e limpida l'immagine della sua attività, mostrandola intenta al rispetto dell'ambiente e dell'inutile spreco di risorse.

Torna su