• Transizione energetica

    La transizione verso fonti di energia rinnovabile rappresenta una sfida fondamentale per la sostenibilità.
  • Tipologie di Biodiversità

    Tuttavia possiamo trovare sulla Terra più tipologie di Biodiversità, come quela acquatica o marina (che racchiude tutte le varie specie di pesci, piante, coralli, molluschi etc.) e la biodiversità terrestre che comprende le specie animali e vegetali (bipedi, quadrupedi, volatili etc.).
  • Il miele favorisce la carie?

    Sì, è vero che il miele può favorire la formazione di carie dentali, sebbene in misura minore rispetto allo zucchero bianco.
  • Il profumo dei fiori e l'inquinamento

    Anche per quanto riguarda il profumo dei fiori e il relativo processo di impollinazione, l'inquinamento da il suo contributo negativo e deleterio.
  • Microclima: prevenzione e gestione di disastri naturali

    Un adeguata conoscenza del microclima è utile anche per la prevenzione e la gestione dei disastri naturali.

Che cosa è El Nino e quali saranno le conseguenze?

Allarme Onu: temperature record con El Nino.

El Nino, previste temperature record in estate

Meteorologia - Allarme Onu: temperature record con El Nino Pubblico dominio - Wikipedia
Categoria: Meteorologia | Venerdi 5 Maggio 2023 - 19:57:40

L'Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) ha recentemente lanciato un allarme riguardo all'arrivo di El Niño, il fenomeno climatico che provoca variazioni significative delle temperature e delle precipitazioni in molte parti del mondo.

El Nino: L'ONU lancia l'allarme per questa estate


Si prevede che quest'anno El Niño porterà temperature record durante l'estate, con conseguenze potenzialmente gravi per l'ambiente, l'agricoltura e la salute umana.
In questo articolo esamineremo in dettaglio cos'è El Niño, come si manifesta e quali sono le possibili conseguenze di questo fenomeno sul nostro pianeta.

Cos'è El Niño?


El Niño è un fenomeno climatico naturale che coinvolge un'anomala oscillazione delle temperature superficiali dell'Oceano Pacifico equatoriale. Il termine "El Niño" deriva dallo spagnolo e significa "il bambino", poiché questo fenomeno si verifica tipicamente intorno al periodo natalizio.

El Niño fa parte di un fenomeno più ampio noto come El Niño-Southern Oscillation (ENSO), che include anche la fase opposta, chiamata La Niña.
El Niño si verifica quando le acque superficiali dell'Oceano Pacifico equatoriale si riscaldano significativamente al di sopra della media, mentre La Niña si verifica quando queste acque si raffreddano al di sotto della media.

Queste variazioni di temperatura influenzano la circolazione atmosferica e, di conseguenza, i modelli meteorologici in tutto il mondo.
Gli effetti di El Niño e La Niña possono durare da diversi mesi a un paio di anni e si verificano irregolarmente, con intervalli che variano tra i 2 e i 7 anni.

Come si manifesta El Niño?


El Niño si manifesta attraverso una serie di cambiamenti nei modelli meteorologici globali, che possono portare a temperature più elevate, periodi prolungati di siccità e precipitazioni più intense.
Le conseguenze di El Niño variano a seconda della regione del mondo e dell'intensità del fenomeno, ma possiamo elencare alcune delle manifestazioni più comuni:

  • Aumento delle temperature:

    durante un evento di El Niño, le temperature superficiali dell'Oceano Pacifico equatoriale aumentano significativamente.
    Questo porta a un riscaldamento dell'aria sopra l'oceano, che a sua volta può causare un aumento delle temperature in molte parti del mondo.

  • Cambiamenti nelle precipitazioni:

    El Niño influisce sulla circolazione atmosferica, causando cambiamenti nella distribuzione delle precipitazioni.
    In generale, le regioni che normalmente ricevono molta pioggia durante la stagione delle piogge tendono a sperimentare siccità durante un evento di El Niño, mentre le regioni che normalmente sono asciutte possono ricevere precipitazioni più intense.

  • Cambiamenti di frequenza e intensità su eventi meteorologici estremi:

    El Niño può portare a un aumento della frequenza e dell'intensità di eventi meteorologici estremi, come tempeste, uragani, inondazioni e siccità.
    Questo può avere conseguenze devastanti per l'ambiente e le comunità colpite da questi eventi.



Quali sono le conseguenze di El Niño?


Le conseguenze di El Niño si fanno sentire su scala globale e possono avere ripercussioni significative su vari settori, tra cui l'ambiente, l'agricoltura, la salute umana e l'economia.

Di seguito elenchiamo alcune delle principali conseguenze di questo fenomeno:

  1. Impatto sull'ambiente:

    gli eventi estremi associati a El Niño, come siccità e inondazioni, possono causare gravi danni agli ecosistemi e alla biodiversità.
    Ad esempio, le siccità prolungate possono portare alla perdita di habitat per la fauna selvatica e alla morte di specie vegetali, mentre le inondazioni possono causare erosione del suolo e perdita di nutrienti.

  2. Effetti sull'agricoltura:

    l'aumento delle temperature e i cambiamenti nelle precipitazioni possono avere un impatto negativo sulla produzione agricola, provocando raccolti scarsi o falliti, scarsità di cibo e aumento dei prezzi dei prodotti alimentari.
    Inoltre, le siccità possono ridurre la disponibilità di acqua per l'irrigazione, mentre le inondazioni possono danneggiare le infrastrutture agricole e distruggere i raccolti.

  3. Impatto sulla salute umana:

    le temperature estreme e gli eventi meteorologici associati a El Niño possono avere effetti diretti e indiretti sulla salute umana. Ad esempio, le ondate di calore possono causare decessi legati al calore, soprattutto tra gli anziani e le persone con problemi di salute preesistenti.
    Inoltre, le inondazioni e le siccità possono aumentare il rischio di malattie trasmesse dall'acqua e di infezioni, mentre la scarsità di cibo può causare malnutrizione e carenze alimentari.

  4. Impatto economico:

    gli effetti di El Niño sull'agricoltura, l'ambiente e la salute umana possono avere ripercussioni economiche significative.
    Ad esempio, le perdite agricole possono ridurre i redditi delle famiglie e causare un aumento della povertà nelle aree colpite.
    Oltre a questo, i governi potrebbero dover affrontare costi elevati per la gestione delle emergenze e la ricostruzione delle infrastrutture danneggiate.



Come possiamo prepararci ad affrontare El Niño?


Poiché gli effetti di El Niño possono essere ampi e devastanti, è fondamentale che le comunità e i governi si preparino adeguatamente per affrontare questo fenomeno.

Alcune delle misure che possono essere adottate per ridurre l'impatto di El Niño includono:

Monitoraggio e previsione


Migliorare la capacità di monitorare e prevedere gli eventi di El Niño attraverso un sistema di osservazione globale è fondamentale per fornire avvisi tempestivi e informazioni accurate sulle possibili conseguenze del fenomeno.

Pianificazione e preparazione


I governi e le comunità devono sviluppare piani di adattamento e preparazione per ridurre l'impatto degli eventi climatici estremi associati a El Niño.

Questi piani possono includere la costruzione di infrastrutture resistenti ai disastri, lo sviluppo di sistemi di avviso rapido e l'implementazione di misure di gestione delle risorse idriche per affrontare la siccità.

Ricerca e innovazione


E' necessario investire nella ricerca e nello sviluppo di tecnologie e pratiche innovative per aumentare la resilienza delle comunità e degli ecosistemi agli effetti di El Niño.
Questo può includere lo sviluppo di colture resistenti alla siccità e al calore, l'adozione di pratiche agricole sostenibili e la promozione di fonti di energia rinnovabile.

Cooperazione internazionale


Affrontare gli effetti di El Niño richiede un approccio globale e collaborativo.
I governi devono lavorare insieme per condividere informazioni, risorse e competenze, oltre a sostenere gli sforzi di adattamento e mitigazione nelle regioni più vulnerabili.

El Niño è un fenomeno climatico naturale che può avere conseguenze significative per l'ambiente, l'agricoltura, la salute umana e l'economia.

Con l'allarme dell'ONU riguardo alle temperature record previste quest'estate, è più importante che mai essere preparati e proattivi nell'affrontare gli effetti di questo fenomeno.

Attraverso il monitoraggio, la preparazione, la ricerca e la cooperazione internazionale, possiamo ridurre l'impatto di El Niño e proteggere le nostre comunità e il nostro pianeta dagli effetti negativi del cambiamento climatico.

Domande & Risposte sul cambiamento climatico
Torna su