Esistono collegamenti fra gli allevamenti intensivi e le pandemie?

Da quando gli antichi popoli finirono di vivere da nomadi e divenire popolazioni stanziali, l'allevamento fu, insieme all'agricoltura, una delle principali forme di sostentamento per gli esseri umani.

Chi ha scoperto la clorofilla?

Il pigmento della clorofilla fu scoperto nei primi anni del 1800 da due studiosi dell'epoca, un chimico francese di nome Joseph Bienaimé Caventou e Pierre Joseph Pelletier.

La collaborazione con il geologo Thomas Chrowder Chamberlin

Successivamente insieme al geologo americano Thomas Chrowder Chamberlin1843-1928 Illinois, Stati Uniti) riuscirono, già da allora, a stimare l'impatto antropico sull'atmosfera attraverso le attività industriali e l'utilizzo dei mezzi di trasporto a motore.

Ecosistemi e habitat permettono l'esistenza delle nicchie ecologiche

L'ecosistema è quindi tutto quell'insieme di aspetti fisiologici (per gli esseri viventi) e fisici (per le cose inanimate).

Cos'è la cogenerazione? (Industria)

Cos'è la cogenerazione?

Frequently Asked Questions - Industria

Categoria: Industria | Giovedi 5 Novembre 2020 - 12:55:04

La cogenerazione è una tecnica industriale utilizzata per la produzione di energia a basso impatto ambientale.

L'efficienza delle tecniche industriali di cogenerazione, portano questa tecnologia ad un alto livello nel settore energetico.
Questo sistema permette la produzione di energia termica utilizzando un fonte di energia fossile grazie alla combinazione di energia elettrica e termica.

Funzionamento di un impianto di cogenerazione


In una centrale termica convenzionale l'energia ricavata attraverso l'utilizzo di combustibili fossili viene dispersa nell'ambiente e questo genera spesso un costo di produzione inadeguato per l'intero processo produttivo.
In genere il 60% (e oltre) dell'energia prodotta da un motore a combustione fossile si disperde in calore e solo poco più di un terzo (il 30% circa) riesce a produrre l'energia termica richiesta.

Attraverso i sistemi di cogenerazione invece, viene accoppiato al sistema motore un alternatore cosi da permettere all'energia chimica prodotta dal combustibile di produrre una forma di energia meccanica che successivamente si trasforma in energia elettrica.

L'efficienza degli impianti di cogenerazione


Gli impianti di cogenerazione permettono un aumento dell’efficienza energetica superandone ampiamente i 2/3 rispetto alle centrali tradizionali.
I sistemi di cogenerazione sono composti da un singolo impianto (a differenza di quelli tradizionali) e vengono alimentati da un unica fonte energetica, che può essere il gas metano, biogas e biometano ed infine anche a GNL.

Gli impianti di cogenerazione sono muniti di scambiatori di calore che permettono il recupero dell'energia termica dal circuito di raffreddamento presente nel motore.
L'energia termica viene anche recuperata dai gas di scarico prodotti dalla combustione fossile, attraverso la produzione di vapore e acqua calda.

In conclusione l'utilizzo della cogenerazione comporta un migliore efficienza energetica che si traduce in un maggior risparmio economico per l'azienda.
Il rispetto dell'ambiente è un altro vantaggio assolutamente non trascurabile che porta alle aziende, che decidono di sostituire la propria produzione energetica con la cogenerazione, un notevole risparmio economico in termini di sgravi fiscali e agevolazioni statali che aiuta nel contempo il contrasto ai cambiamenti climatici.

Torna su