Biodiversità degli ecosistemi

La biodiversità degli ecosistemi è vista come l'insieme di tutti gli ambienti che si trovano sul pianeta Terra e che si sono sviluppati in modo naturale.

Grave emergenza Covid in India

L'incubo del Coronavirus ha fatto piombare l'India in un vortice di contagi sempre più pericoloso e mortale, rendendola senza coperture sanitarie al punto di riuscire a superare ogni record nel mondo con milioni di contagi.

Settori a rischio

I cambiamenti climatici stanno progressivamente spingendo il mondo del lavoro verso un evoluzione dei vari settori esistenti ad oggi.

Il profumo dei fiori e l'importanza dell'impollinazione

La natura crea vita nelle più strane forme e colori, senza lasciare nulla al caso e anzi, fornendo le proprietà fisiche e biologiche agli esseri viventi (animali e vegetali).

Guasto a un oleodotto causa la morte di centinaia di pesci e uccelli

California: 500mila litri di petrolio riversati in mare.

Piattaforma petrolifera offshore Elly causa uno sversamento di petrolio in mare

Disastri ambientali - California: 500mila litri di petrolio riversati in mare
Categoria: Disastri ambientali | Giovedi 7 Ottobre 2021 - 12:42:47

L'ennesimo disastro ambientale, stavolta causato dal guasto di un oleodotto, riversa quasi mezzo milione di litri di petrolio nelle acque che bagnano le coste californiane.

E' corsa contro il tempo in California per evitare un altro disastro ambientale


Tra Sabato e Domenica 03 Ottobre 2021 un guasto, per il quale non sono state ancora chiarite le cause, ha causato la fuoriuscita di circa 500mila litri di petrolio in mare che lentamente hanno raggiunto le coste della California.

L'oleodotto che ha subito il guasto fa parte di una piattaforma petrolifera offshore gestita da Beta Offshore e chiamata Elly.
La piattaforma si trova a circa 3 miglia di distanza da Newport Beach, una città della Contea di Orange nello stato della California, popolata da oltre 84mila abitanti.

Marea nera in California: conseguenze del disastro


Il New York Times ha riportato la notizia che almeno 126mila galloni (corrispondenti a 476.961 litri di petrolio) si sono ormai riversati nell'Oceano Pacifico, è più precisamente nei pressi della costa di Orange County.

La fuoriuscita di petrolio ha da subito formato una chiazza grande circa 13 miglia quadrate (circa 21mila km quadrati), causando la morte di centinaia di pesci e uccelli, che si sono arenati in alcune zone della costa adiacente il disastro.

La fauna morta, come pesci e uccelli, si è arenata sulla costa, da subito varie squadre della guardia costiera hanno cercato di contenere la fuoriuscita del petrolio, limitando cosi anche l'avanzamento dell'enorme chiazza che si era già estesa da Huntington Beach a Newport Beach.

Petrolio nel Pacifico: le operazioni di recupero e contenimento del petrolio


Nella sera di Domenica 03 Ottobre, la guardia costiera degli Stati Uniti ha dichiarato che gli equipaggi sono riusciti a recuperare poco più di 3mila galloni di petrolio (poco più di 11mila litri)
Sono state messe in azione ben 14 imbarcazioni che hanno partecipato alle operazioni di pulizia e bonifica delle acque, posizionando anche una barriera 5.360 piedi (una lunghezza di 1633 metri) galleggiante che permetterà di contenere temporaneamente la macchia di petrolio.

California, guasto a oleodotto: annullate celebrazioni del Pacific Airshow®


L'incidente avvenuto nel Pacifico, vicino le coste della California, ha indotto a chiudere immediatamente tutte le spiagge di Huntington Beach, cancellando in via precauzionale l'annuale raduno di milioni di persone al Pacific Airshow 2021 già in programma dalla Domenica del 03 Ottobre.
Già da Sabato si erano radunate sul lungomare circa 1,5 milioni di persone per guardare i Blue Angels e i Thunderbirds.

Il Pacific Airshow® è un evento che celebra l'amore, il patriottismo e le imprese dell'aviazione americana, si svolge nell'arco di tre giorni offrendo tutta una serie di eventi comde festival di musica dal vivo sulla spiaggia, dimostrazioni acrobatiche sull'acqua e sostenuto da iconici vip.

Disastro ambientale in California: dichiarazioni delle autorità di Huntington Beach


Kim Carr, il sindaco di Huntington Beach ha detto, durante le sue dichiarazioni in conferenza stampa nel pomeriggio di Domenica, che l'incidente ha causato "una delle situazioni più devastanti che la nostra comunità ha affrontato negli ultimi decenni".

Martyn Willsher, l'amministratore delegato di Amplify Energy Corp., la società che possiede la Beta Offshore, ha dichiarato in una conferenza stampa svoltasi a Long Beach, in California, che il gasdotto era stato "risucchiato" ad entrambe le estremità della struttura e che la fuoriuscita di petrolio potrebbe aver raggiunto il picco a circa 126mila galloni, confermando la capacità massima del gasdotto.

La moglie del sindaco Kim Carr ha fatto sapere che le spiagge di Huntington Beach rimarranno chiuse fino a nuovo avviso, aggiungendo che al momento si non si può avere una data certa per la loro riapertura in sicurezza.

Domande & Risposte sul cambiamento climatico
Torna su