• I cambiamenti climatici faranno lievitare i premi assicurativi

    Gli eventi meteo sempre più estremi e frequenti causano disastri economici enormi, questa problematica potrebbe portare le agenzie assicurative ad aumentare vertiginosamente i premi da versare e inserire diverse clausole obbligatorie che porterebbero molte di loro a diventare inaccessibili per la maggior parte degli utenti.
  • L'allevamento può favorire nuove pandemie

    L'allevamento può favorire la nascita di nuove malattie o la diffusione di quelle già esistenti, in particolare l'allevamento intensivo che potrebbe scatenare la prossima pandemia.
  • La tecnologia e il suo importante ruolo nella sostenibilità ambientale

    Ricerca e innovazione tecnologica sono tra i principali motori dello sviluppo economico di un paese moderno, rendendolo capace di adattarsi ai diversi scenari futuri che il mondo dovrà affrontare.
  • Scongelamento del Permafrost

    Durante i periodi più caldi dell'anno il permafrost si scioglie perchè subisce delle alterazioni termiche scongelandosi in modo più o meno profondo ma pur sempre a livello superficiale, come ad esempio sui ghiacciai rocciosi o nelle regioni artiche.

Che cos'è il Forum di Davos? (Economia)

Che cos'è il Forum di Davos?

Frequently Asked Questions - Economia

Categoria: Economia | Giovedi 18 Gennaio 2024 - 18:32:27

Il Forum di Davos è un evento economico e politico organizzato annualmente dal World Economic Forum. Si svolge ogni anno a fine gennaio a Davos, località svizzera situata nelle Alpi.

Il Forum di Davos


Il Forum di Davos riunisce circa 3000 partecipanti provenienti da tutto il mondo, tra cui capi di Stato, leader politici, amministratori delegati delle più grandi aziende, banchieri, economisti, rappresentanti della società civile e giornalisti.

Lo scopo del Forum di Davos è discutere e trovare soluzioni ai principali temi economici, politici e sociali a livello globale. L'obiettivo dichiarato è migliorare lo stato del mondo attraverso la cooperazione pubblico-privata.

Storia del Forum di Davos


Il Forum di Davos nasce nel 1971 su iniziativa dell'economista tedesco Klaus Schwab.
Inizialmente era rivolto solo ad un ridotto gruppo di top manager europei con l'obiettivo di promuovere la cooperazione tra mondo dell'industria e politica.

Nel corso degli anni il Forum è cresciuto fino a diventare uno degli appuntamenti più importanti per il business e la politica internazionale.
A partire dagli anni '80 hanno iniziato a partecipare anche capi di Stato e ministri. Negli anni '90 è aumentata in modo esponenziale la partecipazione di amministratori delegati di grosse multinazionali.

Temi e programma del Forum di Davos


I temi trattati sono i principali trend che influenzeranno l'andamento dell'economia globale e lo sviluppo della società:

  • Cambiamenti climatici

  • Cooperazione internazionale

  • Innovazione tecnologica

  • Salute pubblica

  • Geopolitica


Il programma del Forum di Davos prevede discorsi, dibattiti e tavole rotonde su questi argomenti.
Molto importante è anche il contatto diretto tra i partecipanti che serve a stringere accordi e partnership. Vengono inoltre presentati rapporti sullo stato dell'economia mondiale.

Critiche al Forum di Davos


Nonostante sia un forum di discussione su problemi globali, il Forum di Davos è spesso accusato di essere autoreferenziale e poco trasparente.
Molte ONG denunciano la sproporzionata influenza delle grandi corporation rispetto ad altri attori, creando cosi uno sbilanciamento delle forze sugli argomenti da trattare ed eventuali approvazioni e/o accordi su tali temi.

Inoltre è visto da alcuni come una grande operazione di pubbliche relazioni a vantaggio delle élite economiche e politiche, senza reali effetti concreti nell'affrontare le crisi globali, mentre per altri esiste un apprezzamento nel valore concreto per la creazione di network e collaborazioni reciproche.

Il ruolo chiave di Davos


Nonostante le critiche, il Forum di Davos mantiene un ruolo importante come luogo d'incontro per individuare soluzioni alle problematiche globali attraverso il dialogo.
Il solo fatto che vi partecipino leader di tutto il mondo, attribuisce a questo evento un peso politico e mediatico molto importante e di sicuro interesse anche da parte di molti non addetti ai lavori.

In sintesi, nonostante i limiti, rimane ad oggi un evento unico per la discussione sul futuro dell'economia e della società a livello planetario, considerando le attuali e future problematiche riguardanti il clima e le forti ripercussioni economiche e sociali.

Torna su