• Perchè la variante indiana del Covid è cosi pericolosa

    Da quello che si è appreso fino ad ora, la nuova variante indiana ha la particolarità di aver avuto una duplice mutazione della ormai conosciuta proteina Spike.
  • Mutamenti climatici strutturali

    Anche le repentine fluttuazioni climatiche (variazioni di caldo e freddo) hanno molta incidenza sugli individui affetti da malattie di tipo cardiovascolare, cosi come in quelle affette da diabete o da malattie dell'apparato respiratorio.
  • Azioni quotidiane sostenibili

    Siamo ormai abituati a sentirci dire che l'ambiente è importante per noi e per il nostro futuro, che il pianeta deve essere salvaguardato e che bisogna fare il possibile per cambiare i nostri stili di vita quotidiana e le nostre attività produttive.
  • Quali sono i cibi vegetali più ricchi di proteine?

    Ci sono diversi cibi vegetali che sono ricchi di proteine. Ecco alcuni esempi:

Quali sono i tipi di habitat naturali? (Ambiente)

Quali sono i tipi di habitat naturali?

Frequently Asked Questions - Ambiente

Categoria: Ambiente | Giovedi 5 Novembre 2020 - 17:19:14

Con il termine "habitat" (in latino "egli abita") viene identificato il luogo dove vivono e si riproducono le specie animali e vegetali sulla Terra.

Le caratteristiche di un habitat permettono la vita a più specie diverse di organismi


Ogni habitat ha le sue caratteristiche indipendentemente dalle specie di organismi che lo popolano.
Esistono svariati tipi di habitat naturali sul nostro pianeta tra cui quelli di tipo prioritario che fanno parte di quelli che rischiano di scomparire nei prossimi decenni.

Le caratteristiche di un habitat possono influenzare la presenza e la diversità di specie che possono vivere all'interno di esso.
Un habitat che offre una varietà di risorse, come cibo, acqua, riparo e spazio vitale, può supportare una maggiore diversità di specie rispetto ad un habitat con risorse limitate.

Inoltre, l'ambiente fisico dell'habitat, come il tipo di suolo, la topografia, la disponibilità di luce solare, la temperatura e l'umidità, può influire sulla presenza e sulla diversità di specie. Ad esempio, alcune specie possono prosperare solo in ambienti con specifici livelli di umidità o di acidità del suolo.

La presenza di altre specie all'interno dell'habitat può anche influire sulla diversità delle specie. Ad esempio, la presenza di predatori può influenzare la distribuzione e l'abbondanza delle prede, che a loro volta possono influenzare la presenza di altre specie all'interno dell'habitat.

In sintesi, l'habitat che offre una varietà di risorse, un ambiente fisico adatto e la presenza di altre specie può supportare una maggiore diversità di specie. Tuttavia, la presenza di perturbazioni ambientali, come le attività umane o i cambiamenti climatici, può influire negativamente sulla diversità delle specie all'interno di un habitat.

Tipologie di habitat esistenti sulla Terra


I tipi di habitat naturali si distinguono in habitat di acqua salata, habitat costieri, habitat delle steppe, lande e arbusteti, macchie e boscaglie di sclerofille, habitat di dune, habitat d'acqua dolce, habitat forestali, habitat rocciosi, habitat erbosi (naturali e semi naturali), habitat fluviali, habitat lacustri, praterie alluvionali, foreste alluvionali e ripariali.

Esistono inoltre gli habitat paludosi (torbiere alte e basse), habitat arborei e habitat marittimi.

Alcuni di questi tipi di habitat hanno altre sottospecie di habitat associate, come gli habitat marini che comprendono anche quelli riferiti alle dune marittime e alle dune interne.

Gli habitat naturali consentono l'esistenza di caratteri morfologici e funzionali diversi


Anche gli habitat costieri comprendono altri tipi di habitat come quelli composti da vegetazione alofitica che è particolare vegetazione presente sulla Terra comprendente alcune famiglie di cormofite (piante costituite da un cormo, contrariamente a quelle formate da un tallo e chiamate appunto Tallofite) e comprendente piante che hanno particolari caratteri morfologici e anatomici, con una fisionomia di tipo xeromorfico (l'insieme di tutti i caratteri morfologici e di quelli funzionali che hanno le piante o gli organi vegetali xeromorfi).

Torna su