Alterazione degli habitat naturali per le alte temperature

Le calamità naturali causate dall'alterazione climatica, portano ad un radicale sconvolgimento degli habitat, consentendo a molte specie animali di poter migrare e vivere in ambienti altrimenti inadeguati.

Allevamenti intensivi e pandemia

Come già successo per epidemie come quella causata dall'Escherichia coli, cosi come quella prodotta dalla Salmonella, dal Campylobacter e infine l’influenza Aviaria e quella suina (A/H1N1).

L'intuizione di Svante August Arrhenius su l'anidrite carbonica

Svante August Arrhenius stabilì che la concentrazione di anidride carbonica (CO2) e la temperatura atmosferica erano strettamente relazionate, grazie alle capacità di assorbimento di gas presenti nell'aria, vapore acqueo e radiazioni solari da parte della nostra atmosfera.

Esposizione cronica agli inquinanti atmosferici

Le maggiori concentrazioni di inquinanti atmosferici alle quali vengono quotidianamente esposte le persone in certi luoghi, determinano nel tempo una cronicizzazione delle difficoltà respiratore con la conseguente amplificazione del recettore principale del COVID-19 l'ACE-2.

Quali sono i tipi di habitat naturali? (Ambiente)

Quali sono i tipi di habitat naturali?

Frequently Asked Questions - Ambiente

Categoria: Ambiente | Giovedi 5 Novembre 2020 - 17:19:14

Con il termine "habitat" (in latino "egli abita") viene identificato il luogo dove vivono e si riproducono le specie animali e vegetali sulla Terra.

Le caratteristiche di un habitat permettono la vita a più specie diverse di organismi


Ogni habitat ha le sue caratteristiche indipendentemente dalle specie di organismi che lo popolano.
Esistono svariati tipi di habitat naturali sul nostro pianeta tra cui quelli di tipo prioritario che fanno parte di quelli che rischiano di scomparire nei prossimi decenni.

Tipologie di habitat esistenti sulla Terra


I tipi di habitat naturali si distinguono in habitat costieri, habitat d'acqua dolce, habitat forestali, habitat rocciosi, habitat erbosi (naturali e semi naturali).

Esistono inoltre gli habitat paludosi (torbiere alte e basse), habitat arborei e habitat marittimi.

Alcuni di questi tipi di habitat hanno altre sottospecie di habitat associate, come gli habitat marini che comprendono anche quelli riferiti alle dune marittime e alle dune interne.

Gli habitat naturali consentono l'esistenza di caratteri morfologici e funzionali diversi


Anche gli habitat costieri comprendono altri tipi di habitat come quelli composti da vegetazione alofitica che è particolare vegetazione presente sulla Terra comprendente alcune famiglie di cormofite (piante costituite da un cormo, contrariamente a quelle formate da un tallo e chiamate appunto Tallofite) e comprendente piante che hanno particolari caratteri morfologici e anatomici, con una fisionomia di tipo xeromorfico (l'insieme di tutti i caratteri morfologici e di quelli funzionali che hanno le piante o gli organi vegetali xeromorfi).

Torna su