Pesticidi e altri disinfestanti

Anche nelle industrie che producono disinfestanti vengono rilasciati scarti fortemente inquinanti, questi prodotti vengono generalmente utilizzati nelle disinfestazioni delle città come rimedio all'invasione stagionale delle zanzare.

Tipologie di Biodiversità

Tuttavia possiamo trovare sulla Terra più tipologie di Biodiversità, come quela acquatica o marina (che racchiude tutte le varie specie di pesci, piante, coralli, molluschi etc.) e la biodiversità terrestre che comprende le specie animali e vegetali (bipedi, quadrupedi, volatili etc.).

Quale è la composizione dei rifiuti radioattivi?

I rifiuti radioattivi si costituiscono principalmente di materiale (solido o liquido) contaminato da sostanze radioattive che si distribuiscono in modo omogeneo su tutta la massa.

Caratteristiche di un attività sostenibile

Il pieno rispetto dell'ambiente è un presupposto nell'identificazione di una attività sostenibile, il che la rende conseguentemente eco-compatibile a zero impatto ambientale.

Che cosa è l'eutrofizzazione? (Inquinamento)

Che cosa è l'eutrofizzazione?

Frequently Asked Questions - Inquinamento

Categoria: Inquinamento | Mercoledi 30 Marzo 2022 - 13:05:40

L'eutrofizzazione e la degradazione dell'acqua (in termini di qualità) ed causata dall'aumento del livello di nutrienti che in essa sono presenti, come azoto e fosforo, danneggiando la vegetazione.

Eutrofizzazione dell'acqua


Derivante dal greco eutrophia (eu = buona, trophòs = nutrimento), l'eutrofizzazione indicava ricchezza in sostanze nutritive nell'acqua come fosfati e nitrati.
Successivamente questo fenomeno chimico-fisico viene utilizzato per indicare un eccessivo sviluppo e proliferazione di alghe, deleterie per l'ambiente acquatico.

L'eutrofizzazione dell'acqua fa si che, ad esempio in un lago, si verifichi nel tempo una lenta evoluzione negativa che lo porta a divenire una palude, fino a restare una desolata terra arida.

L'eutrofizzazione e le sostanze ad effetto fertilizzante


Sostanze come l'azoto, il fosforo ed altre sostanze fitostimolanti, hanno un forte effetto fertilizzante e, una loro eccesiva presenza nelle acque, porta all'eutrofizzazione che è un processo degenerativo progressivo.

Queste sostanze spesso arrivano fino al mare attraverso fiumi e insediamenti costieri, la sovrabbondanza di nitrati e fosfati nell'ambiente acquatico, porta ad una alterazione del colore e della trasparenza delle acque, causata dalle alte concentrazioni di micro alghe (fitoplancton).

Eutrofizzazione: provenienza delle sostanze fertilizzanti


A causa delle attività antropiche (attività umane), l’eutrofizzazione dell'acqua può subire una forte accelerazione del processo di invecchiamento.
La generazione di queste sostanze eutrofiche è dovuta principalmente dalle attività produttive del settore agroalimentare, del settore zootecnico e da quello civile ossia dagli insediamenti urbani.

L'eutrofizzazione delle acque è un processo degenerativo della qualità di un ambiente acquatico e in particolari periodi dell'anno, come quello estivo e quello autunnale, la minore influenza delle correnti e le temperature più alte nelle acque, porta ad una manifestazione di marcate stratificazioni.

Tali condizioni generano forti carenze di ossigeno nelle acque presenti agli strati più profondi, mettendo a rischio la sopravvivenza di specie acquatiche come i pesci di fondo, crostacei e molluschi.

Torna su