Effetto Stocastico: agenti ambientali

Gli agenti ambientali che possono causare effetti stocastici possono essere di differenti tipologie come le radiazioni, i vari tipi di inquinamento (idrico, atmosferico, acustico e del suolo).

La microplastica: un grande problema ambientale

Solo da alcune decine di anni sentiamo parlare di microplastiche e purtroppo sempre più spesso.

Che cos'è l'allevamento?

L'allevamento è fondamentalmente un "attività di custodia" dei capi bestiame che permette un corretto sviluppo degli animali allevati e la loro riproduzione.

Inquinamento atmosferico , siccità e carestie

Uno dei fattori di rischio maggiormente temuti, e ad oggi molto invasivo, è l'inquinamento atmosferico che fa più vittime di altre cause e concause, soprattutto nelle persone residenti in grandi città.

Cosa sono i gas serra? (Inquinamento)

Cosa sono i gas serra?

Frequently Asked Questions - Inquinamento

Categoria: Inquinamento | Giovedi 12 Novembre 2020 - 17:04:49

I gas serra sono quei gas presenti nell'atmosfera terrestre che hanno la capacità di trattenere il calore che viene emesso dalla superficie terrestre precedentemente ricevuto dal Sole.

Definizione di gas serra


Si definiscono gas serra tutti i gas che si trovano in atmosfera e che riescono a bloccare, una buona parte dell'infrarosso appartenente alla radiazione solare in entrata verso la Terra che da come ne da come risposta un emissione sia dalla superficie terrestre che dall'atmosfera stessa e dalle nuvole.

Influiscono in maniera considerevole anche il tasso di umidità, le temperature che si misurano in superficie e l'inquinamento prodotto dalle attività industriali e dal trasporto dei veicoli a motore con la produzione di smog.

Quali sono i principali gas serra?


I principali gas serra possono distinguersi in due distinte categorie, i gas serra naturali e i gas serra di origine antropica (prodotti dall'uomo attraverso le varie attività inquinanti).
Alcuni gas serra hanno origini di tipo naturale e antropico come nel caso dell'anidride carbonica (già presente in natura ma prodotta anche dalle attività umane), il biossido di azoto (anch'esso presente in maniera naturale e prodotto dalle attività industriali e dalla circolazione dei mezzi a combustione termica).

Altri gas serra degni di nota sono il vapore acqueo (esistente in natura per l'evaporazione delle acque e prodotto attraverso l'evaporazione artificiale umana), il gas metano (fra i maggior gas inquinanti e responsabili dei cambiamenti climatici), anidrite carbonica (CO2), protossido di azoto (N2O), esafluoruro di zolfo (SF6) e i clorofluorocarburi (CFC).

Perché aumentano i gas serra?


L'aumento dei gas serra è determinato prevalentemente dall'inquinamento atmosferico causato da un inarrestabile, e sempre maggiore, utilizzo dei combustibili fossili soprattutto di quelli in forma liquida (come ad esempio il petrolio) e quelli in forma gassosa come lo stesso metano, l'etano e il butano (gas naturali) o ancora come l'ossido di carbonio, l'acetilene e l'idrogeno (gas artificiali).

La combustione delle fonti di energia fossile non è l'unica causa dell'aumento dei gas serra, la deforestazione e il disboscamento praticato per anni dall'uomo sta rendendo il nostro pianeta inerme e privo di ogni tipo di resistenza agli eventi metereologici (la mancanza di piante e vegetazione in alcune parti del mondo non permette più il giusto drenaggio delle acque piovane) e assai depotenziato nel contrastare l'aumento della CO2 con una maggiore produzione di ossigeno attraverso la fotosintesi clorofilliana praticata dalle piante.

In che modo i gas serra provocano il riscaldamento?


Il riscaldamento da gas serra è causato principalmente da una maggiore difficoltà, da parte del calore irradiato dalla Terra, di tornare verso lo spazio.

Un costante aumento di questi gas ad effetto serra impedisce una buona parte della riflessione del calore (ad esempio con le superfici chiare come le nevi attraverso l'effetto albedo).

Questa quantità di calore che non può uscire dalla Terra rimane in prossimità del suolo riscaldando l'aria e aumento a sua volta le temperature.

Torna su