Arcobaleno primario e secondario

Durante il II-III secolo il filosofo greco Alessandro di Afrodisia studia il fenomeno del doppio arcobaleno.

Allevamento e spillover virali

Spesso troviamo anche allevamenti che sono collocati in aree non protette e questo fenomeno sottopone le specie allevate a contatto con altre specie selvatiche, favorendo gli "spillover" dei virus.

Perchè il cielo è blu? - Partiamo dal Sole

Il Sole, come molti sapranno, emette un energia di tipo radiante, tale energia è conosciuta come radiazione solare.

Tipologie di Biodiversità

Tuttavia possiamo trovare sulla Terra più tipologie di Biodiversità, come quela acquatica o marina (che racchiude tutte le varie specie di pesci, piante, coralli, molluschi etc.) e la biodiversità terrestre che comprende le specie animali e vegetali (bipedi, quadrupedi, volatili etc.).

Quali sono gli effetti dei cambiamenti climatici sulla salute? (Salute)

Quali sono gli effetti dei cambiamenti climatici sulla salute?

Frequently Asked Questions - Salute

Categoria: Salute | Giovedi 29 Ottobre 2020 - 16:45:31

Gli effetti dei cambiamenti climatici sulla salute sono svariati ad iniziare dalla qualità dell'aria che respiriamo fino ad arrivare ad un aumento della diffusione di malattie infettive provenienti soprattutto da paesi come quelli africani.

L'aumento delle temperature globali


L'aumento delle temperature globali, già avviato da alcuni decenni e previsto come progressivo andamento futuro, vedrà le popolazioni soffrire con maggiore frequenza delle ondate di calore stagionali.

L'aumento delle temperature medie in ogni paese causerà un progressivo cambiamento delle abitudini quotidiane e delle modalità di approvvigionamento di cibo, produzione di beni e servizi.

Un clima in rapido cambiamento avrà effetti su ogni aspetto della vita di tutti i giorni, su questi aspetti faranno la differenza quei paesi che riusciranno ad attuare le opportune soluzioni nei riguardi dell'ambiente e la velocità con la quale daranno riposte ai problemi incombenti che l'umanità si troverà a dover risolvere in futuro.

L'inerzia mondiale al problema dei cambiamenti climatici sta lentamente peggiorando la situazione, anche se si registrano timidi segnali di contenimento delle emissioni di CO2.

Età e appartenenza territoriale i fattori di rischio


Purtroppo uno dei continenti particolarmente a rischio è proprio "il vecchio continente" cioè l'Europa.
Il motivo sta nel fatto che l'Europa ha più del 40% della sua popolazione con un'età superiore ai 65 anni il che determinare un rischio assai maggiore per quanto riguarda l'innalzamento delle temperature medie.

Mutamenti climatici strutturali


Anche le repentine fluttuazioni climatiche (variazioni di caldo e freddo) hanno molta incidenza sugli individui affetti da malattie di tipo cardiovascolare, cosi come in quelle affette da diabete o da malattie dell'apparato respiratorio.

I cambiamenti climatici generano una serie di mutamenti climatici strutturali nell'ambiente. Ad esempio le radiazioni solari riescono a penetrare maggiormente l'atmosfera terrestre, aumentando significativamente le morti causate dal tumore alla pelle causa dell'esposizione solare.

Anche le malattie infettive assumono un importanza rilevante per quanto riguarda il numero dei morti per i cambiamenti climatici.
Sono infatti aumentate esponenzialmente le rilevazioni di tipi di vettori (insetti) in luoghi prima d'ora assolutamente inadatti alla loro proliferazione.

Inquinamento atmosferico , siccità e carestie


Uno dei fattori di rischio maggiormente temuti, e ad oggi molto invasivo, è l'inquinamento atmosferico che fa più vittime di altre cause e concause, soprattutto nelle persone residenti in grandi città.

Le polveri sottili hanno una forte capacità nel causare tumori all'apparato respiratorio, sulla pelle e negli occhi.

Torna su