• Perchè l'acqua del mare è blu?

    Se osserviamo il mare notiamo che ha colore verde/blu e questo perchè l'acqua contenuta è tantissima, quindi le sue molecole sono sufficienti ad assorbire abbastanza radiazioni luminose, cioè quelle visibili della luce.
  • Aumento dell'inflazione e diminuzione della spesa pro capite

    Il fallimento della mitigazione climatica e dell’adattamento ai cambiamenti climatici, porterà ad una forte contrazione economica in risposta alla diminuzione dei consumi dovuta all'innalzamento dei prezzi dei prodotti, soprattutto alimentari.
  • Monitoraggio dell'ambiente

    Molto importante è monitorare l'ambiente per rilevare eventuali fuoriuscite di radiazioni e adottare misure immediate per prevenire la diffusione delle radiazioni nell'ambiente.
  • La microplastica: un grande problema ambientale

    Solo da alcune decine di anni sentiamo parlare di microplastiche e purtroppo sempre più spesso.

Perche la primavera inizia il 20 marzo? (Varie)

Perche la primavera inizia il 20 marzo?

Frequently Asked Questions - Varie

Categoria: Varie | Mercoledi 20 Marzo 2024 - 12:19:44

La data d'inizio della primavera il 20 marzo non è casuale, ma è legata a motivi astronomici e climatici.

Primavera: i motivi astronomici e climatici


L'equinozio di primavera è l'istante esatto in cui il Sole, nel suo moto apparente lungo la volta celeste, passa dall'emisfero boreale di quella australe.
Questo avviene quando i raggi solari sono perpendicolari all'equatore terrestre, l'evento astronomico cade sempre intorno al 20-21 marzo.

L'equinozio di primavera segna il momento in cui le ore di luce e buio sono eguali (12 ore ciascuna) in tutto il mondo, da quel momento in poi le ore di luce aumentano rispetto a quelle di buio nell'emisfero boreale dove si trova l'Italia.

Climaticamente corrisponde al momento in cui le temperature medie giornaliere iniziano lentamente a salire dopo il minimo invernale, con condizioni meteorologiche che diventano via via più miti.
Segna quindi simbolicamente l'inizio della nuova stagione primaverile.

La data del 20 marzo è stata quindi codificata dagli astronomi come inizio convenzionale della primavera a livello scientifico, in quanto momento preciso in cui si verifica l'equinozio di primavera nell'emisfero nord.

L'inizio della primavera: esistono calendari diversi?


La risposta è Sì, in alcune culture e tradizioni esistono calendari diversi per definire l'inizio della primavera.

Nel folklore contadino mitteleuropeo la primavera iniziava il 1° febbraio (festa di Imbolc del calendario celtico), mentre nel giudaismo l'inizio della primavera è collocato nel mese di Nisan (marzo-aprile) in concomitanza con la Pasqua ebraica.

Nel calendario cinese la primavera inizia generalmente tra il 4 febbraio e il 5 aprile, in corrispondenza con il Capodanno cinese, differentemente da come avveniva nel folklore slavo, dove la primavera cominciava il 1° marzo (Maslenica).

Tuttavia, a livello astronomico e climatico, la data convenzionale riconosciuta a livello internazionale rimane quella del 20 marzo, che segna esattamente l'equinozio di primavera nell'emisfero boreale.

Qual è l'importanza dell'equinozio di primavera dal punto di vista astronomico?


Determina il punto di partenza astronomico per calcolare la durata del giorno e della notte.
Da questo momento in poi le ore di luce cominciano ad aumentare rispetto a quelle di buio nell'emisfero nord.

Viene utilizzato come riferimento nelle misurazioni astronomiche e calcoli delle fasi lunari, molte culture antiche basavano i propri calendari proprio sugli equinozi e solstizi.
Ha una valenza simbolica legata all'idea di rinascita, infatti nell'antichità molte tradizioni e celebrazioni erano collegate all'equinozio di primavera.

Permette agli astronomi di calcolare con precisione i moti apparenti del Sole e stabilire convenzionalmente l'inizio delle stagioni.
Rappresenta un punto fisso nel tempo utilizzato come riferimento per studiare i mutamenti climatici nel lungo periodo.

Quali sono le altre tradizioni e celebrazioni collegate all'equinozio di primavera?


Alcune delle altre tradizioni e celebrazioni collegate all'equinozio di primavera sono:
  • Ostara (tradizione celtica e wicca):
    festa della dea della primavera che cade proprio intorno all'equinozio.
    Venivano create ghirlande di fiori e decorate case e alberi.

  • Capodanno persiano/Nowruz:
    celebra il primo giorno dell'anno del calendario persiano che coincide con l'equinozio di primavera, include banchetti, danze e giochi.

  • Vernal Equinox (tradizione cinese):
    momento di rinascita spirituale e ringraziamento agli antenati, vengono preparati piatti di primavera come uova e mais.

  • Mabon (tradizione druidica):
    secondo alcuni corrisponderebbe all'equinozio di primavera, legato al ringiovanimento della natura.
    Danze e offerte al dio Cernunnos.

  • Festival di Holi (induista):
    festa dei colori celebrata in India proprio durante l'equinozio, simboleggia la vittoria del bene sul male.

  • Capodanno assiro:
    cade il 1o di Nisan, che coincideva con l'equinozio di primavera.
    Venivano organizzati banchetti e rituali di ringraziamento.

  • Giorni della creazione (ebraismo):
    il 25 di Elul corrisponde all'equinozio di primavera e si narra fosse il giorno della creazione dell'uomo.

Queste sono alcune delle tradizioni legate all'importante momento astronomico dell'equinozio di primavera.

Torna su