Potrebbe interessarti anche...

I cambiamenti climatici stanno cambiando le abitudini della fauna ittica, attraverso il cambio delle correnti marine e la disponibilità di cibo in varie zone del mondo....
Il tema dei cambiamenti climatici è diventato sempre più urgente negli ultimi decenni, gli effetti del riscaldamento globale e delle alterazioni del clima sono ormai evidenti e si manifestano in tutto il mondo....
Dalla notte dei tempi viviamo i nostri giorni nel presente, guardando al futuro con curiosità e scontata leggerezza di come saremo, e soprattutto, di come staremo negli anni avvenire....
Siamo ormai tutti più consapevoli di come sia importante ridurre il nostro impatto sul Pianeta, anche con piccoli gesti quotidiani e da tempo ormai vengono sostituiti alcuni prodotti per la pulizia della casa e piccoli elettrodomestici con articoli che hanno un minor impatto ambientale ed economico....
La Corrente del Golfo è un potente flusso di acqua calda nell'Oceano Atlantico che ha un'influenza drammatica sul clima globale e locale....
L'utilizzo della plastica monouso è divenuta ormai parte della nostra vita quotidiana al punto da diventare un serio pericolo per l'ambiente e tutte quelle creature che vivono grazie ad esso, noi compresi....
Un fenomeno molto preoccupante è emerso dai risultati di uno studio della Northern Arizona University, un università statunitense pubblica con sede a Flagstaff, in Arizona....
Nella catena montuosa più alta del mondo, nell'Asia meridionale, le polveri trasportate dal vento contribuiscono maggiormente allo scioglimento delle nevi per via della forte diminuzione dell'albedo....
Negli ultimi anni, anche in Italia, i fenomeni meteorologici estremi si stanno facendo sempre più frequenti, al punto che molti esperti hanno iniziato a studiare meglio le cause, e purtroppo, anche le eventuali gravi conseguenze sul territorio....
La particolarità della città americana del Michigan è quella di essere stata eretta su di una zona paludosa che si trova tra due bacini, quello dei Grandi Laghi e quello del Mississippi....
Torna su